Il sacerdozio è servizio verso il divino presente in noi stessi, negli altri e nel mondo: ci porta a risvegliare e onorare il sacro, perché assieme possiamo risplendere in verità, semplicità e potere.

Il sacerdozio è servizio verso il divino presente in noi stessi, negli altri e nel mondo: ci porta a risvegliare e onorare il sacro, perché assieme possiamo risplendere in verità, semplicità e potere.

Le sacerdotesse e i sacerdoti di Ara sono guide che, attraverso il loro esempio, condividono la loro esperienza e saggezza con coloro che desiderano impegnarsi nell’apprendimento e nel coltivare una relazione armonica con il Divino.

Il sacerdozio è servizio verso il divino presente in noi stessi, negli altri e nel mondo: ci porta a risvegliare e onorare il sacro, perché possa risplendere in verità, semplicità e potere.

Il sacerdozio è servizio verso il divino presente in noi stessi, negli altri e nel mondo: ci porta a risvegliare e onorare il sacro, perché possa risplendere in verità, semplicità e potere.

Il Tempio di Ara riconosce la carica di sacerdotessa o sacerdote soltanto a coloro che hanno seguito con successo il percorso formativo previsto e che hanno dimostrato, attraverso con le loro azioni, il loro impegno e la loro dedizione, la volontà e la capacità di assumersi la responsabilità di guidare altri nel loro percorso spirituale e di nutrire e coltivare le comunità locali. 

Le Sacerdotesse e i sacerdoti di Ara possono:

Guidare le comunità locali
Creare e condurre riti di passaggio
Insegnare le pratiche che permettono a tutti noi di sperimentare la nostra personale connessione al divino
Assistere nel processo di guarigione della mente, del corpo o dello spirito
Venire incontro alle diverse necessità della comunità, inclusa la partecipazione a cause ambientaliste o interreligiose o la collaborazione con altre organizzazioni impegnate in questi campi.

Il percorso di Formazione Sacerdotale è riservato agli Iniziati Dedicati ha una durata di tre anni.

Nella tradizione di Ara, il sacerdozio rappresenta il mettersi a servizio della comunità e del divino. Questo servizio, però, può assumere molte forme diverse, seguendo i talenti, le inclinazioni e i desideri di ciascuno, perché lo scopo del percorso di formazione Sacerdotale non è quello di appiattire tutti/e su un unico modello, ma di far fiorire i doni che ciascuno ha da offrire, facendo sì che il percorso di Ara si intrecci con quello della propria anima.

Questo è quello che noi chiamiamo “Sacerdozio vocazionale”.

Il programma di ogni anno comprende:

Webinar di approfondimento su argomenti specifici

Chiamate di mentoring in cui verranno date risposte alle domande presentate dai partecipanti

Uno o più seminari dal vivo

Scopri il programma completo
e tutte le informazioni sulle modalità di iscrizione

X
X
X
X
X
X
X